guida psicologi

Attenzione

I puzzles stimolano memoria e attenzione. Abituano ad osservare anche i minimi particolari e a relazionarli con un tutto. I puzzles inoltre aiutano la formazione di concetti quali: dentro e fuori, destra e sinistra, specularità, complementarietà. Servono soprattutto a quei bambini che presentano difficoltà di attenzione. Ne esistono di diversi tipi sia in relazione alla complessità che al significato. Questi ultimi elementi vanno sempre tenuti presenti nella scelta.

Ricordati l'ordinazione: gioco non strutturato che si può fare senza acquistare alcunchè. Gioco che unisce assunzione di un ruolo (ad esempio cameriere), attenzione e memoria.

Giochi di magia: stimolano l'attenzione, la manualità (destrezza), l'immaginazione.


Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la privacy, copyright & cookies policy.
Cliccando "OK" o proseguendo nella navigazione l'utente accetta detto utilizzo.